GESTORI AMBIENTALI: NOVITÀ SUI VEICOLI A DISPONIBILITÀ TEMPORANEA

02/08/2019

GESTORI AMBIENTALI: NOVITÀ SUI VEICOLI A DISPONIBILITÀ TEMPORANEA
Ci sono novità in merito alla gestione delle iscrizioni di veicoli a disponibilità temporanea. A renderlo noto è proprio il Comitato dell’Albo nazionale Gestori Ambientali con due nuove circolari. Alle imprese che detengono questi veicoli è infatti richiesta l’iscrizione tramite locazione o comodato senza conducente. Vediamo meglio quali sono le novità a riguardo. 
 
 

Definita la procedura per la gestione dell’iscrizione

La circolare n. 7 precisa che “il 30° ed il 10° giorno antecedenti il termine finale di disponibilità temporanea del veicolo, la Sezione dell’Albo invia una pec all’impresa in cui indica che se intende continuare ad utilizzare i veicoli ne deve inviare comunicazione entro 5 giorni prima della scadenza del titolo di disponibilità del veicolo, comunicando la nuova data di fine disponibilità”.
A questa comunicazione, da inviare tramite sistema telematico, occorre allegare:
  • Nuovo titolo di disponibilità del veicolo (contratto o appendice);
  • Dichiarazione sostitutiva con cui si attesta che il veicolo rispetta le norme in materia di autotrasporto ed è idoneo al trasporto dei rifiuti già autorizzati;
Una volta ricevute queste comunicazioni, le Sezioni verificano la completezza, aggiornano la data di scadenza del titolo di disponibilità temporanea e comunicano all’impresa l’aggiornamento dei dati. Alla prima seduta utile viene adottato il provvedimento di variazione riportante la nuova data di scadenza.
 
 

Cosa succede se non si invia la comunicazione

Se l’impresa che detiene questi veicoli non invia tale comunicazione nei tempi previsti, il veicolo viene cancellato dall’iscrizione dal giorno successivo a quello di scadenza del titolo di disponibilità. 
Alle imprese che all’1 di settembre 2019 non dispongono di veicoli con contratti di locazione o comodato scaduti o in scadenza possono applicare la suddetta procedura.
 
 

Indicazioni sull’iscrizione

Nella circolare n. 8, invece, il Comitato ha dato indicazioni in merito all’iscrizione di un’impresa che dispone di veicoli per un periodo inferiore a quello dell’iscrizione. In particolare è stato definito che le Sezioni devono procedere con l’iscrizione di tali veicoli, indicando nel provvedimento la data di scadenza dei titoli di disponibilità temporanea dei veicoli.
 
Nel caso in cui tali veicoli siano necessari per dimostrare il rispetto della dotazione minima di veicoli, se al momento della scadenza della loro disponibilità questa non viene aggiornata l’impresa verrà cancellata in quanto non più in possesso dei requisiti necessari.