BANDO ISI INAIL: TUTTE LE INFORMAZIONI

17/02/2020

BANDO ISI INAIL: TUTTE LE INFORMAZIONI
Inail ha pubblicato le date per la presentazione del bando ISI. Ma chi può partecipare e come funziona? Ecco tutte le informazioni utili per chi vuole approfittare del bando sugli incentivi alla sicurezza sul lavoro proposto. 
 

Cos’è il bando ISI Inail 2019 e come funziona? 

Il nuovo bando ISI 2019 per l’ottenimento di contributi a fondo perduto è rivolto alle imprese che intendono investire in progetti di prevenzione e sicurezza sul lavoro.

Il bando ha stanziato più di 250 mila euro di incentivi a fondo perduto per sostenere interventi suddivisi in 5 tipologie, chiamati “assi”: 
  1. investimento e di adozione di modelli organizzativi
  2. riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi
  3. bonifica da materiali contenenti amianto
  4. micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività
  5. micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli
Per quanto riguarda gli assi 1, 2 e 3 è concesso un finanziamento del 65% delle spese ritenute ammissibili per un importo minimo di 5 mila euro e fino ad un massimo di 130 mila. Per le imprese che hanno meno di 50 dipendenti, invece, non è fissato un limite minimo. 
 
Per chi rientra nell’asse 4 è invece concesso un finanziamento del 65% calcolato sulle spese ammissibili di minimo 2 mila euro, per un massimo di 50 mila euro. 
 
Per l’asse 5 è concesso un finanziamento del 40% per le imprese agricole in genere e del 50% per i giovani agricoltori. La somma viene calcolata sulla spesa che deve andare da un minimo di mille a un massimo di 60 mila euro. 
 

Le scadenze del bando ISI

Prima di tutto uno sguardo veloce alle date utili e alle scadenze per la presentazione delle domande: 
  • Dal 16 aprile al 29 maggio 2020, si potrà compilare la procedura online per la compilazione della domanda di partecipazione
  • Entro il 5 giugno 2020, sarà necessario il download del codice identificativo e la comunicazione delle date per l’invio definitivo della candidatura (Click day)
Nel primo periodo, tramite la procedura informatica si potranno effettuare le simulazioni necessarie per verificare che i parametri dell’impresa raggiungano la soglia di ammissibilità. Si potrà poi salvare la procedura inserita e procedere alla domanda. 
 
Ovviamente per accedere alle fasi di simulazione, l’azienda dovrà essere in possesso delle credenziali per l’accesso alla piattaforma online di Inail. In caso non ne foste ancora in possesso dovrete richiederlo almeno 2 giorni prima della chiusura della procedura online per la presentazione delle domande. 
 
Il 5 giugno 2020, Click day, le aziende che hanno raggiunto la soglia minima prevista, potranno accedere alla procedura di download del proprio codice identificativo. Nello stesso giorno verranno rese note anche la data e l’ora di apertura e di chiusura dello sportello informatico per l’inoltro delle domande online.