MUD 2020, SCADENZE E ISTRUZIONE DELLA DICHIARAZIONE AMBIENTALE

10/01/2020

MUD 2020, SCADENZE E ISTRUZIONE DELLA DICHIARAZIONE AMBIENTALE
Anche per quest’anno il modello unico di dichiarazione ambientale rimane invariato. Si fa quindi riferimento a quello già utilizzato nel 2019 e pubblicato sulla G.U. n.45 del 22 febbraio 2019 del D.P.C.M. 24 dicembre 2018. La scadenza per la sua presentazione è prevista per il 30 aprile 2020.
 

Cos’è il MUD e a chi si rivolge

Il modello unico di dichiarazione ambientale (o MUD) è articolato in comunicazioni che devono essere presentate da diversi soggetti. È quindi una delle tante dichiarazioni in tema di rifiuti che ha lo scopo di controllare quanti e quali rifiuti vengono prodotti e come vengono smaltiti o recuperati durante l’anno precedente. 
 
In particolare sono state stabilite delle disposizioni riguardanti: 
  • La comunicazione dei rifiuti speciali
  • La comunicazione dei veicoli fuori uso
  • La comunicazione imballaggi
  • La comunicazione di rifiuti da attrezzature elettriche ed elettroniche (RAEE)
  • La comunicazione rifiuti urbani, assimilati e raccolti in convezione
  • La comunicazione produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche 
     
Per ogni tipologia di rifiuti c’è quindi una comunicazione diversa da dover presentare alla Camera di Commercio. Si può fare sia online, attraverso il portale telematico dopo aver presentato la firma digitale dell’azienda, sia fisicamente negli uffici di competenza dell’ente. 
 
Le attività che sono obbligate a presentare il MUD con comunicazione relativa ai rifiuti speciali sono: 
 
  • Imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi
  • Imprese ed enti produttori che hanno più di dieci dipendenti e sono produttori iniziali di rifiuti non pericolosi derivanti da lavorazioni industriali, da lavorazioni artigianali e da attività di recupero e smaltimento di rifiuti, fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento dei fumi 
  • Chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di rifiuti
  • Commercianti ed intermediari di rifiuti senza detenzione
  • Imprese ed enti che effettuano operazioni di recupero e smaltimento dei rifiuti
     
Sono invece escluse dalla presentazione le imprese agricole di cui all'articolo 2135 del codice civile, nonché i soggetti esercenti attività ricadenti nell'ambito dei codici ATECO 96.02.01, 96.02.02 e 96.09.02.
Le imprese e gli enti che producono fino a 7 rifiuti, e che per ogni rifiuto utilizzano non più di 3 trasportatori e 3 destinatari finali, possono presentare la comunicazione rifiuti semplificata. In questo caso è possibile inviare la comunicazione direttamente tramite PEC. 
 

Presentazione del MUD: come fare?

Nonostante il MUD sia già in vigore da diversi anni, la sua compilazione e presentazione presenta sempre incognite e rischi di errore da parte di chi non è del settore. Ecco perché per le aziende è preferibile affidarsi a una struttura professionale esterna. Noi, da anni, offriamo l’assistenza dei nostri tecnici specializzati per aiutare le aziende a non incappare in multe salate per errori facilmente evitabili. 
 
In questo modo alleggeriamo le aziende di tutta una serie di adempimenti altrimenti gravosi in termini di tempo e risorse. L’azienda in obbligo di presentazione del MUD che si affida a noi, non deve nemmeno preoccuparsi di seguire le diverse modifiche che possono intervenire di anno in anno nella legislazione in materia, aspetto non secondario. In questo modo andiamo a evitare la possibilità di errore e le conseguenti sanzioni che ne possono derivare.
 

Vuoi affidarti a noi? Ecco cosa devi fare

Se hai deciso di affidarti a noi per questo servizio, ti chiediamo di comunicarcelo entro e non oltre lunedì 16 marzo alla mail s.santi@ferrarisafe.it. Ti chiederemo di compilare solo un semplice modulo riassuntivo della tua azienda e la delega firmata dal Legale Rappresentate della stessa per poter procedere all’invio della documentazione. Trovi tutto al link in fondo. 

Per qualsiasi info: 
Referente Ing. Simone Santi 0522.382074
 
Siamo sempre a tua disposizione, contattaci come preferisci. Anche attraverso i nostri social!

Scarica qui la Delega e il Modulo da compilare. 
 

ALLEGATI

Modulo MUD_2020